Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NUOVO VOLO DI RIENTRO IN ITALIA

Data:

27/03/2020


NUOVO VOLO DI RIENTRO IN ITALIA

COMUNICAZIONE IMPORTANTE!

Grazie alla collaborazione con le Autorità Moldave e la compagnia aerea Flyone e in coordinamento con l’Unità di crisi, è stato organizzato un volo di rientro per coloro che abbiano urgenza assoluta di rientrare in Italia.

Il volo partirà da Chisinau domani, 28 marzo, e sarà diretto a Verona. 
I dati del volo: 

Partenza KIV:   16.00
Arrivo VRN:      17:10 ora locale
Tratta:              FlyOne FIA233
Costo biglietto: 3700 mdl (185 EUR), pagabili in contanti o con carta di credito (ATTENZIONE: non è possibile pagare in EUR in contanti).

I biglietti saranno acquistabili in aeroporto, presso il desk della compagnia Flyone (desk n. 5).

Per prenotazioni e ulteriori informazioni contattare la compagnia aerea al numero +37378577299 o scrivere all'email: charter@sanair.md 

In merito all'urgenza assoluta di partire, si prega di prendere visione del Decreto del 22 marzo scorso,

oltre che del Documento scaricabile qui, che include alcuni chiarimenti per coloro che rientrano dall’estero.  

Ogni altra informazione riguardo ai requisiti di ingresso è reperibile nel Decreto "Io Resto a Casa" del Governo Italiano

Attenzione! In aeroporto bisognerà adottare tutte le misure d’accortezza per l’emergenza sanitaria, quali mantenere una adeguata distanza sociale e indossare mascherina e guanti.

Si ricorda, altresì, che all'ingresso nel territorio italiano bisognerà già essere muniti di un’autocertificazione, che giustifichi l'assoluta urgenza del proprio spostamento. 

Clicca per scaricare il Nuovo Modulo di Autocertificazione.

Inoltre, come da disposizioni del Decreto 120 del 17.03.2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero della Salute, è disposto l’obbligo per le persone fisiche entrate in Italia con qualsiasi mezzo di trasporto, incluso quello aereo, anche asintomatiche, di:

♦️ comunicare il proprio ingresso al Dipartimento di Prevenzione della ASL competente territorialmente;
♦️ osservare un periodo di isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni;
♦️ comunicare l’eventuale insorgenza di sintomi da COVID-19 all'Autorità sanitaria.

Sono esonerate le persone che entrano in Italia per comprovate esigenze lavorative e per un tempo non superiore a 72 ore (prorogabili motivatamente di ulteriori 48 ore), che sono comunque tenute a presentare un’apposita autocertificazione attestante le esigenze lavorative.

Per maggiori informazioni:
http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimento/saluteinviaggio/coronavirus/L'Italia 


399