Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Informazioni aggiuntive per coloro che ricevono la pensione italiana nella Repubblica di Moldova

Data:

27/10/2020


Informazioni aggiuntive per coloro che ricevono la pensione italiana nella Repubblica di Moldova

Si comunica che il certificato di esistenza in vita, richiesto dall’ente assicurativo italiano (INPS), può essere controfirmato, oltre che dall’Ambasciata, anche dai Comuni moldavi: http://www.citibank.com/transactionservices/home/sa/a3/inps/faq.jsp.

Viste le restrizioni causate dalla pandemia, per ottimizzare gli spostamenti non essenziali ed evitare assembramenti, una volta ricevuto da CITIBANK/INPS il modulo precompilato, chi abita fuori Chisinau potrà quindi recarsi al proprio Comune di residenza per ottenere la controfirma del proprio certificato di esistenza in vita.

Una volta controfirmato il certificato di esistenza in vita, i pensionati potranno recarsi all’ufficio postale più vicino e spedire il certificato insieme a una copia di un documento d’identità valido (carta d’identità o passaporto o patente di guida), utilizzando la busta con l’indirizzo prestampato contenuta nella lettera ricevuta dall’INPS / CITIBANK.
L’indirizzo è PO Box 4873, Worthing, BN99 3BG United Kingdom.

La versione in lingua romena.

Per ulteriori informazioni, si prega di chiamare al numero: +373 22 266 725 o scrivere all'indirizzo e-mail: chisinau.consolare@esteri.it .


440