Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Stato di emergenza a livello nazionale nella salute pubblica nella Repubblica di Moldova

Data:

13/01/2021


Stato di emergenza a livello nazionale nella salute pubblica nella Repubblica di Moldova

Aggiornamento del 13.01.2021

La Repubblica Moldova proroga, fino al 15 febbraio 2021, lo stato di emergenza nella salute pubblica - e le misure ad esso relative - su tutto il territorio moldavo.
Viene altresì stabilito che, assenti ovviamente altri impedimenti legislativi, è consentito l'ingresso in Repubblica di Moldova a coloro che hanno ricevuto la vaccinazione per il Covid19 e sono in possesso di relativa certificazione, indipendentemente dalla categorizzazione dello Stato di provenienza. Essi saranno inoltre esenti dall'autoisolamento fiduciario.

Il testo integrale della decisione è consultabile al seguente link: Decisione n. 42 della Commissione Nazionale Straordinaria per la salute pubblica.

 

***************

30.11.2020

La Repubblica di Moldova torna allo stato di emergenza nella salute pubblica a livello nazionale.
La decisione è stata presa dalla Commissione Nazionale Straordinaria per la Sanità Pubblica, a seguito dell'aumento dei casi di coronavirus. La misura è valida per il periodo 30 novembre 2020 - 15 gennaio 2021.

Con decisione della Commissione è stata altresì vietata l'attività di night club, disco bar, karaoke, night club, discoteche mentre ristoranti e bar saranno chiusi dalle 22.00 alle 7.00.

Fino al 15 gennaio 2021 è vietato tenere convegni scientifici e gare sportive con la presenza fisica di persone, oltre che eventi all'interno di teatri, cinema, sale da concerto, case della cultura.

È inoltre vietato uscire di casa senza ragioni valide se si hanno più di 63 anni;
- trovarsi in parchi, boschi, spiagge in gruppi di più di 3 persone;
- frequentare parchi giochi per bambini o di divertimento, campi sportivi e aree ricreative.

È comunque consentito organizzare singoli eventi a carattere festivo con la partecipazione di meno di 50 persone, nel rispetto delle misure di salute pubblica. È possibile accedere alla decisione qui: https://bit.ly/33oPXMi .


443